OUT NOW!


Teoria del Writing
di Alessandro Ferri a.k.a. Dado

Fare sociologia visuale. Immagini, movimenti e suoni nell’etnografia


Immagini, movimenti e suoni nell’etnografia

a cura di Luisa Stagi e Luca Queirolo Palmas
prefazione di Annalisa Frisina

ISBN 978-88-908130-6-1

Scarica il pdf gratuito

* * *

Dopo quasi dieci anni di attività, dodici opere visuali e un manifesto politico, il Laboratorio di Sociologia Visuale dell’Università di Genova torna a riflettere criticamente sulle proprie pratiche di ricerca, attraverso la ricostruzione del filo narrativo delle sue produzioni visuali.

Il carcere, le bande, il corpo, il genere, le culture giovanili, la prostituzione, le migrazioni, le periferie, le dipendenze: questi i campi attraversati da molteplici esperienze etnografiche che si collocano in modo instabile all’interno dei canoni della ricerca. Da quali pratiche e da quali domande, da quali sfondi traggono origine questi lavori? Che effetti possono generare? A quali piani epistemologici o politici possono fare riferimento?

Fare sociologia visuale significa attraversare i contesti di ricerca come luoghi di immagini, rumori, odori e movimenti, considerandoli elementi ineludibili per la comprensione sociologica.

* * *

Luisa Stagi è docente di Sociologia generale e di Introduzione agli studi di genere presso l’Università degli studi di Genova. È co-direttora di AG-About Gender. Rivista internazionale di studi di genere (http://www.aboutgender.unige.it).

Luca Queirolo Palmas è docente di Sociologia dell’educazione e di Sociologia della famiglia presso l’Università degli studi di Genova. È co-direttore di Mondi Migranti, rivista di studi e ricerche sulle migrazioni internazionali.

* * *

Indice

Introduzione. Derive: fare sociologia visuale
1. La ricerca con i migranti: video, etnografia e ricerca-azione, di Francesca Lagomarsino
2. Yo no me complico. Questioni di genere e di metodo, di Luisa Stagi
3. La nostalgie du corps perdu, di Gilberto Marengo
4. dramma, scempio e fama. Un percorso di ricerca circolare, di Maddalena Bartolini e Sebastiano Benasso
5. Fare ricerca nelle istituzioni: la formula del laboratorio video-etnografico, di Lorenzo Navone e Cristina Oddone
6. Buscando Respeto a Barcelona. Una etnografia visuale sui margini della città, di Luca Queirolo Palmas
7. DONNA FABER. Auto-riflessità su un percorso socio-fotografico, di Emanuela Abbatecola
8. I metodi visuali nella didattica, di Luisa Stagi
9. Il regista in/differente, di Alessandro Diaco
10. Backstages. Auto-polemologia  della sociologia visuale, di Massimo Cannarella
11. Note finali su rigore, pudore, parzialità etnografica e  potere, di Luca Queirolo Palmas e Luisa Stagi

Comments are closed.