OUT NOW!


Teoria del Writing
di Alessandro Ferri a.k.a. Dado

18 e 19 giugno 2011 Connessioni sull’erba. Discorsi e percorsi sul giardino ritrovato


La nostra associazione organizza per i giorni 18 e 19 giugno 2011 un seminario scientifico-divulgativo dal titolo “Connessioni sull’erba. Discorsi e percorsi sul giardino ritrovato”
Con l’iniziativa, che interseca gli interessi di ricerca e la nostra attività editoriale, ci proponiamo di avviare un dibattito ed una riflessione sugli spazi verdi in città come spazi socialmente vissuti, in relazione alle trasformazioni urbane ed al mutamento del ruolo dei parchi e dei giardini nella società contemporanea.
Il giardino – ritrovato anche nelle forme e nei luoghi che danno spazio ed interpretano un’istanza di spazio pubblico – si fa dunque metafora per parlare in senso più ampio della società che lo progetta, lo costruisce e lo utilizza. In una stagione culturale che ritrova nel paesaggio un fondamento della relazione tra la società, il territorio su cui essa abita e l’ambiente che essa riceve e trasforma, il giardino può diventare paradigma di un luogo ove le popolazioni vivono questo rapporto.
Il seminario sarà organizzato come incontro pubblico, articolato su due giornate e strutturato in tre momenti: una conferenza scientifico-divulgativa, durante la quale interverranno studiosi, autori e commentatori autorevoli la cui attività professionale ed esperienza è strettamente legata ai temi in questione; uno spazio di confronto aperto tra le realtà, i singoli ed i gruppi che si interessano alle pratiche e alle questioni del gardening in senso ampio; una esperienza di visita di alcuni giardini cittadini che sono stati selezionati come teatro dell’iniziativa.

PROGRAMMA

Seminario

18 giugno 2011 ore 10.30 presso il Giardino Garbari (Trento)
interventi di: Tessa Matteini (Architetto, paesaggista e dottore di ricerca in Progettazione Paesaggistica, vive
a Firenze, dove lavora come libera professionista, occupandosi di ricerca e progetto su spazi aperti storici e
contemporanei); Fabrizia Forte (Architetto, dottore di ricerca in Architettura dei Parchi, dei Giardini e
Assetto del Territorio e docente a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di
Napoli Federico II); Guido Laino (Dottore di Ricerca in letteratura americana. Il campo principale della sua
attività di ricerca è l’utopia e le sue forme contemporanee); Cristina Mattiucci (Architetto, dottore di ricerca
in Ingegneria Ambientale. I suoi interessi di ricerca riguardano le trasformazioni del paesaggio fondate
sull’esplorazione delle narrazioni collettive e degli immaginari che lo producono).
Durante il seminario sarà presentato il n°20 de lo sQuaderno – la webzine che editiamo – dal tema “Gardening – In giardino”.

Tavola Rotonda

18 giugno 2011 ore 15.00 presso il Giardino Garbari (Trento)
Partecipazione aperta di singoli ed associazioni (tra gli altri: Giovanna Ulrici, Alessandro Franceschini,
Atelier delle Verdure).

Percorso al Giardino Botanico Alpino – Viotte del Monte Bondone

19 giugno 2011 ore 10.00
adesioni: info@professionaldreamers.net

Il 18 giugno nella pausa/déjeuner una rielaborazione di Il giardino dei sentieri che si biforcano di Borges a cura di Guido Laino e Mara Pieri: performance a tema realizzata dall’associazione “Il Funambolo”.
L’iniziativa, curata ed ideata da professionaldreamers, è stata realizzata con il contributo della Fondazione
Caritro e si è avvalsa del supporto logistico di: Museo Tridentino di Scienze Naturali; Casa Città – laboratorio urbano
di Trento; INU –Istituto Nazionale di Urbanistica – sezione Trentino.
Per informazioni e adesioni alla tavola rotonda: info@professionaldreamers.net

Come raggiungere il giardino Garbari : mappa

Scarica volantino in pdf


Comments are closed.