OUT NOW!


Envisaging L'Aquila
edited by Alessandro Coppola

Laboratorio di etnografia urbana – archivio

Il primo ciclo del Laboratorio di etnografia urbana si è svolto dal 14 aprile al 26 maggio 2010 presso la Facoltà di Sociologia di Trento. La formula adottata in questa prima fase è stata quella di una serie di sette incontri seminariali in cui sono state presentate ricerche ispirate da una sensibilità etnografica e condotte a prtire da prospettive disciplinari diverse (sociologia, urbanistica, pianificazione, architettura storia contemporanea), con l’obiettivo di esplorare diversi aspetti dello spazio urbano contemporaneo e delle sue dinamiche sociali.

.

1. Incontro del 14 aprile
Davide Ghiraldini
Byggeren 1973 e oltre: i courtyards in Copenhagen tra invisibilità e pubblicizzazione

I cortili del quartiere di Nørrebro a Copenhagen ci sono stati raccontati da Davide Ghirlandini attraverso le diverse pratiche microterritoriali di gestione dei suoi cortili, ambiguamente collocati a metà strada fra il pubblico e il comunitario, tra il visibile e l’invisibile. L’intervento ha ripercorso in particolare le attività del movimento “Nørrebro Open City: reclaim the courtyards”.

Registrazione audio

Slideshow

.

2. Incontro del 21 aprile
Giovanni Semi
“We are the creative people”: social, moral and urban distinction in the changing neighborhood

In questo incontro abbiamo ascoltato alcuni risultati preliminari di una ricerca tuttora in corso condotta da un’équipe coordinata da Giovanni Semi sulle trasformazioni dei nuovi ceti medi italiani e sui processi di gentrificazione urbana. La relazione si è concentrata in particolare sul caso del quartiere Isola di Milano e sui processi che lo hanno investito a partire dalla fine degli anni Ottanta ad oggi.

Registrazione audio

.
3. Incontro del 28 aprile
Alessandro Franceschini
Percezione e spazio urbano

La relazione di Alessandro Franceschini ci ha fornito un insieme di strumenti estremamente importanti per analizzare le modalità di percezione dello spazio urbano dal punto di vista della ricerca urbanistica e architettonica. Franceschini ha anche riportato alcuni risultati da una ricerca in corso sulla percezione della sicurezza urbana.

Registrazione audio

.

4. Incontro del 5 maggio
Cristina Mattiucci
Comprendere il paesaggio delle popolazioni

In questo incontro abbiamo ascoltato la metodologia e i risultati della ricerca di dottorato di Cristina Mattiucci, centrata sulla questione della percezione, dell’immaginazione e delle rappresentazioni del paesaggio umano. A partire dal caso di studio del paese montano di Roncegno (Trento), Mattiucci ha proposto una serie di problematiche e riflessioni estensibili a molti contesti urbani.

Registrazione audio

.

5. Incontro del 12 maggio
Adriano Cancellieri
Hotel house: etnografia di un condominio multiculturale

L’Hotel house studiato da Cancellieri è un gigantesco condominio nella periferia di Porto Recanati abitato da numerosi gruppi etnici migranti. Cancellieri ha condotto una prolungata indagine etnografica sul luogo, descrivendone le forme di convivenza, i problemi sociali, la gestione delle soglie tra gruppi diversi e, più in generale, i processi e le trasformazioni di ampia scala in corso.

Registrazione audio

Articolo di Cancellieri di etnografia dei confini sociali

.

6. Incontro del 20 maggio
Anna Schober
In the middle of things. City, cinema and the public sphere

Interventi di arte pubblica e ruolo del cinema come forma di immaginazione urbana sono al centro della ricerca di Anna Schober, storica contemporanea. Nel corso dell’incontro, Schober ci ha riportato una serie di casi esemplari di utilizzo della forma cinematografica  come modo di utilizzo della città.

Registrazione audio

Articolo di Schober sul cinema come forma urbana

.

7. Incontro del 26 maggio
Mimmo Perrotta
Etnografia di un cantiere edile

Il lavoro di ricerca presentato in questo ultimo incontro ci ha permesso di entrare in un sottomondo ‘urbano’ estremamente particolare, usualmente poco accessibile e poco noto, quello del cantiere edile. Perrotta ha descritto e analizzato un complesso intreccio di questioni economiche, giuridiche e di microregolazioni sociali che esistono all’interno di questo spazio sociale.

Registrazione audio

Articolo di Perrotta su autorappresentazioni, senso comune e pratiche dei lavoratori rumeni

.

Il laboratorio non finisce qui! …

Comments are closed.