OUT NOW!


Envisaging L'Aquila
edited by Alessandro Coppola

Donato Maniello Liquidscape

Le fotografie che ospitiamo appartengono al progetto Liquidscape.

Il progetto indaga il cambiamento di alcune città europee (Milano, Basilea, Londra, Zurigo e Napoli) attraverso la rappresentazione dei soggetti che vivono lo scenario urbano, colti nell’attimo della foto, ma restituiti nel movimento, nella scia dell’attimo che è già passato.

La dimensione del tempo che conforma e sedimenta gli ambienti è anche al centro della più recente serie Urban Levels.

E’ lui stesso a raccontarci il senso del suo lavoro ed il significato della tecnica “Blu yellow Photoliquids” con cui lo realizza:

ITA “La ricerca che effettuo attraverso le mie foto si è sempre basata sulla interazione tra diverse forme di energie, siano esse causate dall’uomo oppure artificiali. La luce e la relazione che essa instaura con il paesaggio metropolitano è alla base della mia ricerca artistica. In un certo qual senso tale interazione è una forma di energia. L’uso del colore nelle mie foto è funzionale in quanto cerco di rappresentare con il blu ed il giallo due momenti diacronici, il prima ed il dopo, ma appartenenti ad un unico istante, cercando di cogliere le sovrapposizioni di forme.
Il colore è lasciato scorrere nel tempo mentre gli istanti passano veloci e sovrapposti alle cose, a rappresentare l’attimo che passa, che fugge senza essere visto. Lo spazio in relazione al tempo è creato da istanti che possono essere messi in sequenza. E’ l’interazione, la simbiosi, fra il luogo, spesso la strada, e l’umano ad essere presa in esame. L’elemento temporale diventa fondamentale, in quanto sono indagate le dinamiche con le quali lo spazio è percepito in modo differente attraverso lo scorrere del tempo individuato da ciascun fotogramma che è stato sovrapposto all’altro per ricreare l’immagine finale. Sono fotografie che colgono la presenza umana, rappresentando un soggetto che vive all’interno dello scenario urbano indagato attraverso una tecnica che ho chiamato ‘
Blu yellow Photoliquids’. Tale tecnica permette di ricostruire scenari urbani in cui si mescolano differenti istanti e sovrapposizioni di forme.”

ENG “The search that I effect through my photos is always founded on the interaction among different forms of energies caused by humans or artificial. The light and the relation that it establishes with the metropolitan landscape is at the basis of my artistic research. This interaction is a form of energy. The use of the color in my photos is functional because with the blue and the yellow I try to represent two diachronic moments which belong to a single instant. The color is allowed to flow in time while the instants pass fast and overlapped to the things to represent the instant that passes, that runs away without being seen. Space in relationship to time is created by instants which can be put in a sequence.  These pictures seize the human presence, representing a subject that lives inside the urban scenery, investigated through a technique that I have dubbed ‘Blue yellow Photoliquids’. This technique allows to reconstruct urban sceneries where different instants and overlaps of forms are mixed.”

More info: www.donatomaniello.com

Comments are closed.